Reggio. Si sdraia per protesta in piazza Prampolini, arrivano i carabinieri

carabinieri4

Questa mattina di giovedì 6 ottobre, i cittadini che si trovavano a passare per piazza Prampolini, davanti al Comune, nel centro storico di Reggio Emilia, hanno assistito al gesto di un uomo, un immigrato che si è sdraiato sul selciato in porfido per attirare l’attenzione sulla sua protesta (è quanto sostengono i presenti) per il fatto di non riuscire a ottenere i documenti per il permesso di soggiorno ed essere così costretto a vivere di elemosina.

L’uomo, al quale è stato chiesto di alzarsi dalla pubblica piazza, è stato infine invitato dai carabinieri, chiamati sul posto, a salire sull’auto di servizio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu