Reggio. Non paga il conto del ristorante e aggredisce i carabinieri con calci e pugni: arrestato

Sotto Broletto Reggio arco centrale

Nel primo pomeriggio di lunedì 19 settembre i carabinieri di Reggio hanno arrestato un uomo di 40 anni, romagnolo ma residente da tempo in città, con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, dopo un pranzo al ristorante Sotto Broletto, si è lamentato con il ristoratore pretendendo di non pagare il conto: a quel punto il titolare del locale si è visto costretto a chiamare il 112, segnalando il problema con il riottoso cliente e sollecitando l’intervento di una pattuglia.

All’arrivo dei militari, tuttavia, la situazione è ulteriormente degenerata: il quarantenne, infatti, alla vista dei carabinieri è andato ancor più in escandescenze, scagliandosi con violenza contro di loro e colpendoli con calci e pugni, finché questi ultimi non sono riusciti a fatica a immobilizzarlo, a farlo salire in macchina e a portarlo in caserma. Lì, alla luce di quanto accaduto, l’uomo è stato dichiarato in arresto ed è finito ai domiciliari in attesa di comparire davanti al giudice per rispondere delle accuse a lui contestate.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu