Vecchi: il comandante dei vigili ha querelato almeno 35 leoni da tastiera

È passata una settimana dall’inserimento dell’Emilia-Romagna in Area Arancione, il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi interviene su Facebook e parla dell’epidemia. Dopo i numeri della pandemia il primo cittadino si sofferma sulle regole da rispettare, in modo particolare per gli esercizi commerciali, e annuncia: “Ci sono controlli, ci saranno altri controlli. Ci sono state chiusure e ci saranno altre chiusure. Io guardo sempre i tanti commenti e raccolgo una sollecitazione di andare a vedere cosa succede. E noi lo facciamo. Le forze dell’ordine si sono mosse con grande responsabilità e grande buon senso. A noi costa fatica, ma se se si scatena l’inferno, noi non abbiamo tempo da perdere contro i leoni da tastiera. Il comandante della polizia municipale ha già inoltrato 35 querele”. Il primo cittadino fa riferimento ad alcune attività in via Secchi e via Roma, ma in particolare a un bar in piazza Prampolini e ai commenti che ne sono conseguiti



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu