Reggio. La MM Contemporary Dance Company martedì al teatro Cavallerizza

cava2

La MM Contemporary Dance Company martedì 25 maggio ore 19.30 e mercoledì 26 maggio ore 18.00 al Teatro Cavallerizza presenta tre coreografie: Duo d’Eden, di Maguy Marin; Brutal Love Poem, di Thomas Noone e La Metà dell’ombra di Michele Merola.

Una serata che la Fondazione I Teatri aveva dovuto cancellare quando il festival Aperto era stato interrotto causa emergenza Covid e che ha voluto riprogrammare per questa ripartenza estiva.

Nel poetico Duo d’Eden, di Maguy Marin, un uomo e una donna, in tute color carne che mettono in evidenza la loro nudità, parrucca dai capelli lunghissimi per lei, sono avvinghiati l’un l’altro per tutta la durata del brano, con continue evoluzioni di lei sul corpo di lui. Un Adamo ed Eva immersi in un percorso di sensualità, eros, difesa, attacco, in un mondo non così tranquillo, sicuro e idilliaco.

Crudo e dinamico, Brutal Love Poems di Thomas Noone esplora il lato “selvaggio” che nascondiamo dentro di noi e che si rivela solo nei momenti più intimi. In qualche modo questa rivelazione, del nostro essere più primordiale, terribile e brutale, si manifesta forse sempre e solo davanti chi è più vicino a noi, alla persona che amiamo. Un’opera astratta, non narrativa, in cui la risonanza dei movimenti echeggia e si combina per formare un tutto, cercando di intrattenere, provocare e sedurre.

La metà dell’ombra, di Michele Merola direttore artistico e coreografo principale della MM Contemporary Dance Company, mette in scena un viaggio ideale e impalpabile nella sacralità. La gestualità e la musica ci rimandano al rito, ad un mondo arcaico, perduto per sempre. I danzatori alternano la fisicità del « corpo danzante » con un’interpretazione intimistica della parte più spirituale dell’uomo.

Info e biglietti su www.iteatri.re.it

Martedì 25 maggio ore 19.30, mercoledì 26 maggio ore 18 Teatro Cavallerizza

MM CONTEMPORARY DANCE COMPANY

DUO D’EDEN
coreografia e colonna sonora: Maguy Marin
coreografia rimontata da Cathy Polo ed Ennio Sammarco
costumi: Montserrat Casanova
luci: Pierre Colomer
interpreti: Emiliana Campo, Nicola Stasi (25/5) / Fabiana Lonardo, Lorenzo Fiorito (26/5)

BRUTAL LOVE POEM
coreografia: Thomas Noone
musica: Jim Pinchen
luci: Thomas Noone
costumi: Enrico Morelli
interpreti: Dylan Di Nola, Lorenzo Fiorito, Matilde Gherardi, Annalisa Perricone

LA METÀ DELL’OMBRA
coreografia : Michele Merola
musica: Johann Sebastian Bach, Geert Hendrix, Senking
costumi : Carlotta Montanari
interpreti : Dylan Di Nola, Lorenzo Fiorito, Paolo Lauri, Nicola Stasi, Giuseppe Villarosa

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu