Reggio. Fermata all’ingresso del tribunale con tre coltelli nella borsa: denunciata

Tribunale Reggio Emilia

Una donna di 49 anni è stata denunciata in stato di libertà alla procura reggiana dopo essere stata fermata al varco d’ingresso del tribunale di Reggio con tre coltelli nella borsa. L’episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di lunedì 14 giugno: a segnalare la presenza dei tre oggetti non ammessi all’interno del palazzo di giustizia è stato il metal detector, che ha fatto scattare i sistemi di allarme richiamando l’attenzione della guardia giurata incaricata del filtraggio degli accessi.

Immediata, a quel punto, la richiesta d’intervento al 112, che ha inviato sul posto una pattuglia della sezione operativa dei carabinieri della compagnia di Reggio. I militari hanno perquisito la borsa trovando i tre coltelli, lunghi rispettivamente 22, 16 e 9 centrimetri. Dopo aver identificato la donna e averne accertato l’ingiustificato possesso degli oggetti, i carabinieri hanno sequestrato i tre coltelli e hanno segnalato la 49enne alla procura per il reato di porto abusivo d’armi.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu