Reggio, Ducato Estense. Da lunedì in viale Umberto I i lavori per la viabilità

viale Umberto I – Reggio Emilia

Da lunedì 2 a venerdì 6 agosto, dalle ore 8 alle 18, si avranno modifiche alla viabilità nel tratto di viale Umberto I all’altezza dell’incrocio con via Codro.

In particolare:

restringimenti della sede stradale;

interruzione del transito veicolare, con istituzione del senso unico alternato di circolazione, per brevi periodi e fuori dagli orari di punta;

divieto di sosta con rimozione nelle zone interessate dai lavori;

interruzione al transito di tratti di marciapiede e ciclabili interessati dai lavori.

I lavori, nell’ambito del Progetto Ducato Estense-Passeggiata Settecentesca, si svolgono in agosto per consentire il minor disagio possibile alla mobilità, sono preliminari alla riorganizzazione della viabilità lungo il viale e riguardano in particolare, in questa fase, la realizzazione della nuova rotatoria di piazza Cadorna, ovvero l’incrocio fra viale Umberto I e via Codro-via Pariati. Per realizzare la rotatoria, e nell’ambito della conclusione del restauro delle fontane, come già illustrato nel corso dei tanti approfondimenti sul verde fatti in questi mesi dall’Amministrazione, saranno rimosse alcune alberature, che verranno compensate, secondo il progetto di riqualificazione del patrimonio arboreo lungo il viale, con la messa a dimora in autunno dei nuovi alberi, attualmente in vivaio.

Per fluidificare il traffico, limitare la velocità dei veicoli e garantire maggiore sicurezza agli automobilisti e alla cosiddetta utenza debole – pedoni e ciclisti – il progetto di riorganizzazione della viabilità prevede complessivamente la realizzazione di:

una rotonda all’incrocio del viale con via Codro;

uno spartitraffico centrale continuo, sul quale è disposto il sistema di illuminazione stradale;

attraversamenti protetti;

installazione di due impianti semaforici a chiamata (uno sul viale e uno su via Codro) a protezione degli attraversamenti degli utenti della vicina scuola elementare.

Va sottolineato che la svolta in sinistra su un viale di queste dimensioni, con due corsie per senso di marcia, è altamente pericolosa ed è stata foriera di insicurezza, incidenti e infrazioni al Codice della strada. Per questo motivo si è deciso di creare un cordolo centrale continuo e realizzare una piccola rotatoria in corrispondenza di via Codro per permettere l’inversione di marcia in condizioni di sicurezza e nel rispetto del Codice della strada. Il tutto verrà realizzato in modo da garantire la massima sicurezza di tutti gli utenti, mantenendo due percorsi, uno prettamente pedonale e uno ciclabile, su entrambi i lati del viale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu