Reggio. Compie atti di autoerotismo in macchina vicino a una scuola: denunciato uomo di 50 anni

carabinieri auto parco

I carabinieri della stazione di Reggio Emilia Santa Croce, dopo gli accertamenti del caso, hanno denunciato alla procura reggiana un uomo di 50 anni con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico. È stata una donna a chiamare il 112 per segnalare la presenza di una persona che, all’interno della sua auto, ferma in un parcheggio poco lontano da un polo scolastico della città, stava praticando atti di autoerotismo durante l’orario di uscita da scuola di studenti e studentesse.

Sul posto è immediatamente intervenuta una pattuglia dei carabinieri: i militari hanno individuato l’esibizionista, che è stato sorpreso mentre era intento a masturbarsi sul sedile posteriore della sua macchina, a torso nudo e con i pantaloni abbassati.

Dopo essere stato identificato, l’uomo – residente in provincia di Reggio – è stato accompagnato nella caserma di via Adua, dove è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu