Reggio. Eurospar licenzia un dipendente malato di cancro. Cgil: sabato un presidio

eurospar

La Cgil in una nota informa che “la ditta Aspiag, titolare dei negozi Despar ed Eurospar, ha proceduto al licenziamento del delegato sindacale del negozio di Reggio Emilia.

“Un licenziamento avvenuto per superamento del periodo di comporto – spiega la Filcams Cgil di Reggio Emilia – che assume connotati di rilevante gravità a fronte del fatto che, nonostante nel corso di un incontro sindacale effettuato in data 29 novembre l’Azienda (consapevole del grave stato di salute del delegato) avesse concordato con la Filcams e lo stesso RSA un periodo di ferie utile a traghettare il nuovo anno, ha poi fatto partire in data 6 dicembre la lettera di licenziamento, oltre a rimuovere la bacheca sindacale come segnale ulteriore dell’atto discriminatorio”.

“Il delegato – conclude la Filcams – era già stato in passato oggetto di pesanti atteggiamenti vessatori da parte aziendale, e il licenziamento appare come atto conclusivo di un percorso premeditato per escludere la persona che è stata protagonista della sindacalizzazione del negozio”.

Per questi motivi la Filcams Cgil ha indetto una conferenza, sabato 12 gennaio, alle ore 11:00 davanti l’Eurospar di Via Regina Elena.

Contestualmente, nella mattinata di domani dalle 09:30 alle 13:00 si terrà un presidio davanti al negozio di via Regina Elena”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu