Reggio. 17enne gira con un coltello, si provoca lesioni e poi aggredisce i carabinieri: denunciato

carabinieri auto notte

I carabinieri di Reggio hanno denunciato un ragazzo di 17 anni alla procura del tribunale per i minorenni di Bologna con l’ipotesi di reato di porto abusivo di arma e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

I fatti risalgono alla notte tra mercoledì 22 e giovedì 23 settembre, quando il giovane è sceso in strada nel quartiere di Ospizio brandendo un coltello da cucina lungo ventidue centimetri, di cui undici di lama. Il ragazzo prima si è procurato alcune lesioni ferendosi volontariamente alle mani e ai polsi, poi all’arrivo di una pattuglia dei carabinieri – allertati da alcuni passanti preoccupati per le sue condizioni di salute – ha appoggiato il coltello a terra e si è scagliato con irruenza contro i militari, che sono riusciti a fermarlo e a renderlo inoffensivo solo grazie all’utilizzo dello spray al peperoncino in dotazione.

Una volta che la situazione è tornata alla calma, i carabinieri hanno recuperato e sequestrato il coltello e hanno accompagnato il minorenne in ospedale, dove ha potuto ricevere le cure necessarie: il giovane è stato trattenuto in osservazione per le lievi lesioni che si era causato alle braccia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu