Castellarano. Rissa con 19enne preso a sassate al Rockville, arrestati due giovani

carabinieri notte auto 112

I carabinieri di Reggio hanno arrestato due persone per l’aggressione avvenuta nella notte tra il 9 e il 10 ottobre scorso davanti alla discoteca Rockville di Castellarano, in provincia di Reggio: i due, un ragazzo di 18 anni di Castellarano e un ragazzo di 21 anni di Sassuolo, sono accusati di tentato omicidio aggravato per aver picchiato il diciannovenne Giuseppe Checchia, colpito prima con un pugno e con un sasso alla testa e poi – una volta caduto a terra – preso a calci con violenza, tanto da finire anche in coma.

La giovane vittima, residente in provincia di Modena, dopo le prime cure ricevute all’ospedale di Sassuolo fu portato in gravi condizioni all’ospedale di Baggiovara; in seguito le sue condizioni sono leggermente migliorate.

I militari, coordinati dal procuratore Calogero Gaetano Paci e dalla pm Maria Rita Pantani, hanno eseguito nei confronti dei due presunti aggressori un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu