Pd, sondaggi: c’è Bonaccini e poi la Schlein

Stefano Bonaccini ed Elly Schlein Pd

L’altro giorno su La Stampa, Alessandra Ghisleri ha fornito i primi dati delle rilevazioni sulle primarie dem. “Emerge un buon 34,3% di elettorato Pd ancora indeciso ad andare a votare e quale candidato scegliere”. Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia Romagna, è davanti con il 25,9%, seguito a breve distanza dalla sua vice Elly Schlein (21,4). Più distanti Vincenzo De Luca (5,9%), Francesco Boccia (4,5%), Paola De Micheli (3,3%, Dario Nardella (2,5%), Peppe Provenzano (1,5%) e Matteo Ricci (0,6%). Ghisleri segna anche che per il 47,3% l’esito è scontato, vincerà Bonaccini, e “questo rischia di vanificare gli sforzi del partito” sul coinvolgimento dell’elettorato alle primarie. Sempre Euromedia Research indica che il Pd ha nuovamente sorpassato i 5 stelle nelle intenzioni di voto. Con Fratelli d’Italia solidamente in testa al 28,5%, il Pd è in crescita al 17,4%, mentre M5S è al 16,5%. Segono la Lega al 10,2%, Azione-Italia Viva all’8,5%, Forza Italia al 6,1%.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu