Parma. Riprese le ricerche del manager e scialpinista disperso dal 28 dicembre

elisoccorsi_a

Questa mattina, un elicottero AB412 della Guardia di Finanza ha effettuato un sopralluogo sulle pendici del Monte Caio, alla ricerca dello scialpinista disperso dallo scorso 28 dicembre. Dopo aver imbarcato un tecnico del Corpo Nazionale Soccorso Alpino d Speleologico dalla piazzola di Corniglio, il velivolo ha condotto una ricognizione aerea, anche in vista della ripresa delle ricerche con squadre di terra, che giovedì vedrà impegnati Saer, Sagf (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza), Protezione Civile, Vigili del Fuoco e carabineri.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu