Novellara. Fermato in auto, teneva la scacciacani sulle gambe

carabinieri lampeggiante

Durante l’attività di controllo sul territorio della provincia i carabinieri di Guastalla hanno denunciato un 47enne della Bassa reggiana che l’altro pomeriggio, incappato in un blocco stradale, è stato sorpreso a bordo di un’autovettura Fiat Punto che percorreva via provinciale Sud del comune di Novellara con al seguito una pistola scacciacani, un giocattolo, perfetta imitazione di una vera, sprovvista del tappo rosso obbligatorio.

L’uomo dapprima aveva l’arma in mezzo alle gambe, per poi, all’atto dei controlli, riporla nel vano porta oggetti, dove è stata trovata dai carabinieri. Per questo motivo, con l’accusa di porto abusivo, di armi i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla hanno denunciato alla procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un operaio 47enne residente nella Bassa reggiana sequestrandogli l’arma illecitamente detenuta.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu