Striscione di Casapound sul cancello della scuola di Barco di Bibbiano: “Nessuna pietà”

PHOTO-2019-06-29-20-29-34

Grave episodio nella notte tra venerdì 28 e sabato 29 giugno, quando sul cancello della scuola di Barco di Bibbiano è comparso uno striscione firmato dal movimento politico neofascista Casapound con la scritta “Nessuna pietà per chi lucra sulla pelle del bambini” e il simbolo del movimento.

Chiaro il riferimento alla recente inchiesta “Angeli e demoni” della procura di Reggio sul presunto business degli affidamenti illeciti di bambini e bambine che sarebbe avvenuto nel sistema dei servizi sociali della val d’Enza, che vede indagate 27 persone e che nei giorni scorsi ha portato all’arresto – tra gli altri – del sindaco di Bibbiano Andrea Carletti, finito ai domiciliari.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu