Nel Parmense fungaioli bloccati dal maltempo sul monte Navert

incidente boschi Corniglio Soccorso Alpino

Nel pomeriggio di domenica 26 settembre il Soccorso Alpino dell’Appennino parmense è stato attivato per recuperare tre cercatori di funghi in difficoltà a causa del forte maltempo. I tre, un uomo di cincuantadue anni e uno di sessantaquattro residenti in provincia di Parma, oltre a un sessantaquattrenne residente in Calabria, hanno lasciato la propria auto in prossimità delle lapidi in memoria dei Partigiani, sotto i pendii del Monte Navert, nel comune di Monchio delle Corti.

Nel frattempo le piogge hanno iniziato a cadere con forte intensità in tutta la zona, ingrossando notevolmente i corsi d’acqua che dalla sommità della montagna corrono verso il monchiese. Proprio alcuni di questi torrenti, hanno impedito ai tre di tornare sui propri passi costringendoli a chiedere aiuto. Una squadra del Soccorso Alpino ha così contattato telefonicamente i fungaioli e li ha raggiunti in un punto sicuro indicato in precedenza: grazie all’ottima conoscenza della zona da parte degli operatori del SAER i tre sono stati raggiunti e accompagnati alle proprie autovetture utilizzando un percorso alternativo, che non prevedeva il guado dei corsi d’acqua, nel frattempo divenuti impetuosi. Per i tre non sono stati riscontrati problemi sanitari.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu