Cremonini: “duetto virtuale” con Lucio Dalla in “Stella di mare”

Il 29 settembre sarà pubblicata su tutte le piattaforme musicali una versione inedita di “Stella di mare” di Lucio Dalla, con un “duetto virtuale” tra Cesare Cremonini e il cantautore bolognese scomparso nel 2012. Un’operazione artistica senza precedenti: grazie a una collaborazione tra Sony Music, Pressingline e la Fondazione Lucio Dalla, infatti, è stato concesso per la prima volta l’utilizzo della voce di Lucio Dalla proveniente direttamente dal master originale del brano, registrato negli Stone Castles Studio e contenuto nel disco omonimo “Lucio Dalla” del 1979.

“Io e Lucio – ha ricordato Cremonini – ci eravamo a lungo promessi di unire le nostre voci in una canzone e oggi, a quasi ottant’anni dalla sua nascita, il mio sogno si avvera. Per me “Stella di mare” non è soltanto una delle più belle canzoni d’amore di Dalla, ma un brano contenuto in un album che è una tra le opere artistiche più affascinanti della storia della musica italiana. Un regalo per tutto il pubblico e anche per chi come me crede che la grande eredità lasciata dai maestri della canzone sia indispensabile per chi ne inventa di nuove in questo tempo”.

“Per avvicinarmi alla vocalità di Lucio – ha spiegato Cremonini – mi sono dapprima misurato con la sua voce in un duetto virtuale nato durante il tour negli stadi di quest’estate. Quell’esperienza è stata così coinvolgente da farmi pensare immediatamente a un vero e proprio progetto artistico”.

Il brano è stato prodotto e riarrangiato in studio dallo stesso Cremonini e dal produttore e musicista Alessandro Magnanini. I disegni della copertina, invece, sono del pittore, illustratore e cineasta Gianluigi Toccafondo, cha ha realizzato una serie di tavole a colori con protagoniste sinuose figure femminili che emergono da fondali blu, turchesi e verdi.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu