Natale, giunta Regione negli ospedali

coronavirus_a

Un messaggio di solidarietà e speranza ai malati. Un ringraziamento ai medici e a tutto il personale sanitario. Per tutti un segno concreto di vicinanza, anche a nome dell’intera comunità emiliano-romagnola.

Il giorno di Natale, il presidente della Giunta regionale, Stefano Bonaccini, tutti gli assessori e il sottosegretario alla Presidenza, Davide Baruffi, si recheranno negli ospedali dell’Emilia-Romagna per portare un saluto e un augurio a quanti stanno affrontando in prima persona la battaglia contro il Covid.

Il programma
Le visite si svolgeranno nella mattina del 25 dicembre dalle 9,30 alle 11. Il presidente Bonaccini si recherà al Policlinico di Modena e all’Ospedale di Sassuolo.

La vicepresidente Elly Schlein sarà negli ospedali di Imola e Montecatone, mentre il sottosegretario Baruffi in quelli di Carpi e Baggiovara.

L’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, incontrerà malati e personale sanitario del Policlinico Sant’Orsola e dell’Ospedale di Bazzano. Sempre nel Bolognese, l’assessore all’Ambiente, Irene Priolo, sarà all’Ospedale Maggiore nel capoluogo e all’Ospedale di San Giovanni in Persiceto, mentre quello alla Cultura, Mauro Felicori, all’Istituto Ortopedico Rizzoli.

L’assessore allo Sviluppo economico, Vincenzo Colla, visiterà l’Ospedale di Piacenza, l’assessore alla Montagna e alla programmazione territoriale, Barbara Lori, quello di Fidenza, mentre l’assessore all’Agricoltura, Alessio Mammi, l’Ospedale di Reggio Emilia.

L’assessore alla Mobilità e turismo, Andrea Corsini, si recherà agli Ospedali di Rimini e Ravenna; Paola Salomoni, assessore alla Scuola e Università, in quelli di Forlì e Cesena, mentre l’assessore al Bilancio, Paolo Calvano, sarà nosocomio di Cona in provincia di Ferrara.

“Ci aspetta un Natale molto particolare, nel quale rispettare le regole di sicurezza e prevenzione è un dovere ancora maggiore, nei confronti di noi stessi, della collettività e dei nostri cari. Un Natale nel quale il pensiero deve andare in particolare alle persone malate e quanti si stanno prendendo cura di loro. A tutti costoro vogliamo dire che non sono soli, vogliamo portare un messaggio di solidarietà e rivolgere a tutti gli operatori socio-sanitari ancora una volta il nostro grazie per l’impegno instancabile e prezioso. A loro come a tutte le lavoratrici e i lavoratori dei servizi essenziali, alle forze dell’ordine, ai vigli del fuoco e alle polizie locali e a tutti i volontari che non smettono di adoperarsi per gli altri.

Dobbiamo tenere duro adesso che inizieremo a vedere la luce in fondo al tunnel, grazie all’avvio della campagna di vaccinazione che rappresenta un momento fondamentale nella lotta contro il virus: in Emilia-Romagna siamo pronti e domenica prossima, 27 dicembre, inizieranno le somministrazione in tutte le province, a partire proprio dal personale sanitario e dagli ospiti delle Cra.

Il mio auspicio è che questa consapevolezza ci dia appunto la forza per non abbassare la guardia e che allo stesso tempo ci rafforzi nei sentimenti di condivisione e di reciproco sostegno. In una battaglia che possiamo e dobbiamo vincere insieme, mantenendo saldo il nostro spirito di comunità. A tutti gli emiliano-romagnoli, quest’anno più che mai, i miei auguri di Buon Natale”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu