Museo di Auschwitz querela neofascista con t-shirt “Auschwitzland”

selene

Il Museo di Auschwitz Birkenau ha denunciato Selene Ticchi, la ex militante Forza Nuova, poi espulsa dal movimento, già candidata sindaco di Budrio per Aurora Italiana, che domenica scorsa 28 di ottobre (quando circa 2mila nostalgici hanno celebrato la marcia su Roma fascista) ha indossato una maglietta con la scritta “Auschwitzland”, sfilando poi per le strade di Predappio, paese natale di Benito Mussolini.

A darne notizia è stato il deputato Pd Emanuele Fiano che si trova in visita allìex campo di sterminio nazista di Auschwitz con altri parlamentari. “Ho gia detto che quella t-shirt è disgustosa e chi l’ha indossata ha compiuto una provocazione inaccettabile”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu