Landini: disponibile a candidarsi alla segreteria della Cgil

Fiom in Festa, festa nazionale della FIOM CGIL

L’ex segretario nazionale della Fiom, il reggiano Maurizio Landini, ha detto di avere “accettato” e di essersi “reso disponibile alla proposta” del segretario uscente della Cgil, Susanna Camusso, come suo successore alla guida del primo sindacato italiano.

Maurizio Landini, già componente della segreteria della Cgil, la congresso della Camera del lavoro di Milano, ha aggiunto: “In vita mia non mi sono mai candidato a nulla perché sono della scuola che tutti siamo al servizio dell’organizzazione” ha aggiunto Landini, ricevendo un lungo applauso.

Eancora: “L’unità c’è, non dobbiamo costruirla: mi sembrerebbe curioso che si parli di divisione della Cgil quando abbiamo un documento sul quale c’è la condivisione del 98% degli iscritti. La Cgil o è collettiva o non è”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu