Modena. Affigge volantini di propaganda “no-vax” in centro storico: fermato e multato

volantino propaganda novax Modena

È stato fermato e sanzionato l’uomo che nella mattinata di mercoledì 13 aprile era stato sorpreso ad affiggere senza autorizzazione alcuni volantini di propaganda “no-vax” nei pressi del mercato di via Albinelli, nel centro storico di Modena.

A contattare la sala operativa della polizia locale per segnalare quello che stava accadendo è stato un residente della zona, che poco prima aveva notato l’uomo mentre si apprestava ad attaccare i volantini su muri e grondaie: dopo averne visionato il contenuto, inneggiante all’inesistenza del nuovo coronavirus con argomentazioni basate su presupposti scientifici quanto meno discutibili, il passante ha allertato il comando di via Galilei.

Gli operatori di una pattuglia in servizio nel quartiere, giunti in via dei Servi, hanno individuato il responsabile, peraltro già noto alle forze dell’ordine per aver collezionato in passato numerosi verbali per il mancato rispetto delle normative anti-Covid, con all’attivo anche diverse incursioni in luoghi pubblici. All’uomo è stato intimato di cessare immediatamente l’attività di attacchinaggio e di togliere i volantini già affissi: nei suoi confronti è stato inoltre elevato un verbale dell’importo di 100 euro, ai sensi dell’art. 16 del regolamento di polizia urbana del Comune di Modena.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu