Mirandola. Fiorini (Lega): “Ma come avviene la selezione dirigenti all’interno del Pd?”

Benedetta Fiorini deputata Lega Camera

“Non esiste alcuna ragione al mondo per compiere atti vandalici, soprattutto quando questo significa oltraggiare la memoria di vittime innocenti. Il sisma è una ferita ancora aperta in tutti noi che non possiamo dimenticare quanto accaduto. Non riesco a capacitarmi di come il giovane dem Marouan Satte, con incarichi politici e di rappresentanza – in qualità di Segretario dei Giovani Democratici della Bassa Modenese – possa minimamente pensare e poi compiere un atto del genere e per giunta divulgarlo sui social. Mi chiedo: come avviene la selezione all’interno del Pd? Se i democratici hanno già dimostrato a livello nazionale di essere solo interessati alle poltrone che modello trasmettono ai giovani? Quali sono i valori che condividono? Il senso di impunità che vige in una certa sinistra genera una china pericolosa. Mi auguro che dal Pd arrivi un bagno di umiltà e che la smettano di credersi sempre i primi della classe ma si interroghino seriamente su quanto accaduto senza i soliti falsi buonismi”.

Lo dichiara Benedetta Fiorini, deputata emiliana Lega.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu