Lega: nuovi agenti in Emilia, promessa mantenuta

polizia_notte

“Grande soddisfazione per l’attenzione che il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dimostra nei confronti dei nostri territori. Un passo avanti verso la sicurezza delle nostre città, una risposta concreta alle esigenze più urgenti dei territori: la Lega al governo mantiene le promesse”.

Alan Fabbri, capogruppo Lega Nord in Regione Emilia Romagna e Gianluca Vinci, deputato Lega commentano così l’arrivo di 174 nuovi agenti della polizia di Stato che saranno operativi in Emilia Romagna entro febbraio 2019, distribuiti nelle diverse province.

“Si tratta di uomini che rafforzeranno il contingente di sicurezza dei nostri territori che sono da tempo in gravi difficoltà per la crescente presenza e per il radicamento della criminalità e dei reati violenti”, aggiungono Fabbri e Vinci. “Anche questo è un segno tangibile del cambiamento verso cui si dirige il nostro Paese con il governo a traino Lega”.

Secondo quanto annunciato dal ministero, inoltre, a novembre saranno inviati in regione 215 nuovi carabinieri, inseriti in un ampio piano di assunzioni nazionale che il governo si prepara a varare. “Le risposte concrete che il ministero ora garantisce si inseriscono in un piano sulla sicurezza che comprende diversi fronti”, concludono Fabbri e Vinci “e che mira a fare dell’Italia un Paese migliore e più sicuro”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu