Strage Bologna, c’è la presidente Casellati

strage alla stazione di Bologna 2 agosto 1980

È la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati l’ospite istituzionale della cerimonia per il 40° anniversario della strage alla stazione di Bologna, in programma domenica 2 agosto in piazza Maggiore.

La commemorazione inizierà alle 9 nel cortile d’onore di Palazzo d’Accursio, sede del Comune, con il sindaco di Bologna Virginio Merola che incontrerà l’associazione dei familiari delle vittime dell’attentato che il 2 agosto del 1980 causò 85 vittime e oltre 200 feriti.

Al posto del tradizionale corteo verso la stazione ferroviaria, quest’anno sospeso per precauzione nel rispetto delle norme anti-Covid, la cerimonia – alla quale potranno partecipare al massimo mille persone, previa prenotazione – si sposterà nell’attigua piazza Maggiore, dove alle 10 parlerà il presidente dell’associazione delle vittime Paolo Bolognesi. Alle 10.25, l’ora esatta in cui 40 anni fa scoppiò la bomba, risuonerà in piazza il fischio del treno, in collegamento streaming con la stazione; seguirà un minuto di silenzio in memoria di tutte le vittime.

A seguire ci saranno gli interventi istituzionali del sindaco Merola e della presidente Casellati. Alle 11.15, sempre in piazza Maggiore, saranno trasmesse – in collegamento streaming dalla sala d’aspetto della stazione – la deposizione delle corone di fiori in memoria delle vittime e lo svelamento della targa di intitolazione della stazione alle vittime della strage del 2 agosto 1980.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu