Iren. Bianco: forti investimenti per sostenere lo sviluppo, 3,3 miliardi

iren_bianco

“Sorgenia è stata un’esperienza positiva, perché abbiamo fatto una buona proposta che, purtroppo, non è andata come speravamo, ma stiamo cercando nuovi target. Non è facile trovarne di significativi, ma a fianco a questo continuiamo a fare operazioni importanti”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Iren, Massimiliano Bianco, interpellato a Genova, a margine della presentazione del restauro di un dipinto, sulle strategie della multiutility, dopo che l’acquisizione di Sorgenia è sfumata. “Noi abbiamo un piano industriale molto sostenuto – ha spiegato Bianco – caratterizzato da una crescita organica che vuol dire investimenti importanti per sostenere lo sviluppo, 3,3 miliardi.
A fianco a questo abbiamo l’intenzione di fare acquisizioni, sia di medio piccole che di grande dimensioni. In settimana abbiamo annunciato due operazioni, una che ci fa crescere la base clienti di circa 55 mila unità è una seconda molti importante nella filiera del recupero della plastica, con l’acquisizione dell’azienda Iblue”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu