Settimana della salute mentale, in un libro la storia del Charitas di Modena

volume

Si presenta lunedì 24 ottobre, nell’ambito della Settimana della Salute mentale di Modena MAT, il nuovo libro della collana dell’Associazione per il Museo di Storia della Psichiatria San Lazzaro “Cosa te ne fai di questa storia? Le culture dell’assistenza ieri e oggi al Charitas”, di Ciro Ruggerini, Mauro Rebecchi, Chiara Arletti. Il volume si va ad aggiungere a quello precedente “La passione del possibile. Trent’anni del Charitas di Modena (1990-2020): un impegno in evoluzione” e dilata il periodo storico considerato agli anni 1942-1989, ampliando i punti di osservazione grazie anche a quello di uno dei suoi Presidenti, Pietro Fontanazzi (protagonista del processo iniziale di deistituzionalizzazione), e a quello espresso dagli atti dei Consigli di Amministrazione del Charitas negli anni 1970-1989, raccolti nel lavoro di Serenella Dalolio.

“Come operatori dell’assistenza ci poniamo di fronte alla storia per individuare, per ogni periodo considerato, una logica sottostante. Quali fattori erano sottesi alla de-istituzionalizzazione? Quali fattori alla trasformazione del Charitas in Istituto Medico-Psico-Pedagogico? Quali fattori alle trasformazioni degli ultimi 30 anni?”, si chiedono i curatori del volume, “Quali sono, oggi, le concezioni culturali solide e condivise che sottendono, nel nostro campo, le prassi di assistenza e ne costituiscono, nel loro insieme, il paradigma?”. Una serie di tematiche complesse cui è dedicato, in forma dialogica, un terzo capitolo che si offre come strumento per gli operatori del Charitas ma anche per chiunque, operatore del campo o familiare, voglia conoscere questa organizzazione: “conoscere queste concezioni permette agli operatori di elaborare una cornice di senso nel loro lavoro, di sviluppare un sentimento di appartenenza, di porsi nella organizzazione come protagonista attivo: la conoscenza può generare creatività nelle professioni di aiuto, che hanno bisogno, oltre che di ideali di cura benevola tra gli uomini, di conoscenza”.

Il volume, con il contributo di Carmelo Mario Lanzafame e del Gruppo di lavoro del Charitas, le fotografie di Maria Paola Franchi, 576 pagine, a colori, è edito da Consulta e sarà presto disponibile nelle librerie fisiche e online.

Qui sotto il programma:

Prendersi cura “senza calcolo” 24 ottobre 2022

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu