Greta Thunberg in Senato: ci avete mentito

Una lunga fila all’ingresso del Senato di via degli Staderari, quello riservato ai visitatori, ai giornalisti che non hanno la qualifica di Stampa parlamentare e agli operatori cine-tv – mostra plasticamente l’enorme afflusso nel ‘giorno di Greta’. Oggi, infatti, Greta Thunberg, la giovane attivista svedese divenuta paladina delle lotte contro il riscaldamento globale, partecipa al seminario promosso dal Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ‘Clima, il tempo cambia E’ tempo di cambiare’. Sala Koch, dove si tiene l’evento, è piena in ogni ordine, non c’è più spazio per nessuno e numerosi giornalisti e cameraman rimangono fuori.

La ressa è tale che i vigili del fuoco, addirittura, verificano che la capienza massima non sia stata superata. All’evento prendono parte come relatori – oltre a Greta Thunberg – il fondatore e portavoce dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile Enrico Giovannini; il presidente della European association of environmental and resource economists (Eaere) Carlo Carraro; il presidente del Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici (Cmcc) Antonio Navarra; Daniela Ducato, imprenditrice e referente Edizero industria verde; Chiara Falduto e Federico Mascolo, co-fondatori di www.duegradi.eu, piattaforma online di informazioni sulla crisi climatica in atto.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu