Gelate di Burian, la Regione al fianco degli agricoltori

burian

La Regione si mobilita di nuovo in aiuto delle aziende agricole colpite, tra febbraio e marzo 2018, dalle gelate di Burian che hanno causato danni ingenti alle colture frutticole e in particolare all’albicocco della valle del Santerno e di altre zone della Romagna. L’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli, ha consegnato al ministro Gian Marco Centinaio una lettera per chiedere ancora una volta, con forza, i risarcimenti in deroga per le aziende interessate dalle gelate tardive dello scorso anno, visto che finora le richieste fatte non sono state accolte.

La Regione è da tempo pronta per la parte istruttoria, ma senza una deroga da parte del Governo alla legge sulle calamità naturali non si può procedere alla valutazione dei danni e alla richiesta di risarcimento delle aziende agricole colpite.
Di qui la richiesta al Ministro di inserire una specifica deroga per le gelate che hanno colpito l’Emilia-Romagna, così come si sta valutando per la Regione Puglia, all’interno del “Decreto semplificazione” attualmente in discussione in Parlamento.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu