F1, la Regione vuole Gp di Imola stabile

Gp Emilia Romagna Imola

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, durante la presentazione della mostra “Azzurra: la grande storia della Nazionale”, ospitata fino a domenica 26 settembre nella sede dell’assemblea legislativa regionale, ha annunciato che “entro poche ore speriamo di poter dire ciò che sembrava impossibile, ovvero che la Formula 1 a Imola possa diventare un appuntamento fisso”.

Sulla scorta delle esperienze positive del Gran premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna dello scorso aprile e dell’ottobre del 2020, quando il circus della F1 tornò all’autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari dopo un’assenza di quasi 15 anni, la Regione ha inviato un’articolata proposta al governo italiano affinché a partire dal 2022 e per gli anni successivi il gran premio sul circuito del Santerno entri a far parte stabilmente del calendario della Fia (Federazione internazionale dell’automobile). Un traguardo che, ha concluso il presidente Bonaccini, “sarebbe storico e straordinario”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu