Fiorini: “Salvini a Reggio conferma l’attenzione della Lega alle emergenze del territorio”

Matteo Salvini e Benedetta Fiorini a Reggio

Venerdì 2 settembre il leader della Lega Matteo Salvini ha fatto tappa a Reggio per incontrare i cittadini in uno degli appuntamenti del suo tour elettorale in Emilia, che il primo settembre ha già fatto tappa a Piacenza e Fontevivo (in provincia di Parma) e che dopo Reggio toccherà anche Bologna e, successivamente, altre città della regione come Modena e Sassuolo.

“La presenza di Matteo Salvini a Reggio è l’ennesima conferma dell’attenzione che la Lega ha sempre avuto nei confronti del nostro territorio”, ha commentato la deputata leghista Benedetta Fiorini, candidata della coalizione del centrodestra alla Camera nel collegio uninominale U05 di Imola e nel collegio plurinominale Emilia-Romagna P01, che ha accompagnato Salvini durante il suo giro reggiano.

“Insieme abbiamo sempre lavorato fianco a fianco con i commercianti, gli imprenditori, i professionisti e tutti gli emiliani che oggi chiedono il nostro aiuto e non devono dover decidere di scegliere se pagare le bollette o fare la spesa, o pagare le cartelle esattoriali, o chiudere la propria attività. Dobbiamo intervenire immediatamente. Non si può aspettare ancora per mettere al sicuro il destino di famiglie e imprese e di conseguenza il lavoro”.

Il governo, ha aggiunto Fiorini, “trova nella Lega tutta la disponibilità a sostenere misure emergenziali per dare subito ossigeno al Paese, come lo scostamento di bilancio, il gas release, l’estensione del credito d’imposta, una moratoria sui mutui da fare qui e ora. Subito, non c’è più tempo da perdere. Il 25 settembre ogni cittadino avrà la possibilità di decidere che priorità dare a questo Paese, e la Lega ha le idee chiare. Sarà tempo così di mettere in campo misure a medio e lungo termine per rendere più competitiva l’Italia e far sentire meglio la nostra voce anche in Europa”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu