Dopo quasi 2 mesi risale la curva ricoveri Covid

ospedale area Covid

Risale, dopo sette settimane di costante discesa, la curva dei ricoveri ordinari di pazienti Covid. Nell’ultima settimana il numero dei ricoverati in aree Covid è cresciuto del 10,7%. L’incidenza maggiore con un +15% la fanno segnare sud e isole. Registra invece un calo del 20,7% il numero dei pazienti Covid nelle terapie intensive. È quanto emerge dalla rilevazione negli ospedali sentinella della Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere del 22 marzo. I ricoveri, in discesa dal 1 febbraio, avevano registrato la scorsa settimana ancora un complessivo calo del 5,2%.

Negli ospedali il numero dei ricoverati ‘con Covid’ nei reparti ordinari, supera il numero dei pazienti arrivati in ospedale con sindrome respiratoria , quindi dei pazienti ricoverati per Covid. Il 54% degli attuali ricoverati nei reparti ordinari in area medica è arrivato in ospedale ‘con Covid’, ovvero per curare altre patologie ma è stato trovato incidentalmente positivo al virus grazie al tampone pre-ricovero. Rispetto al 46% dei ricoveri per Covid, strettamente legati agli effetti della malattia da Coronavirus, che comunque registrano una crescita nell’ultima settimana dell’11%.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu