De Lucia: da oggi fascisti fuori da sale civiche

de_lucia

Dice il consigliere comunale del Pd Dario De Lucia in merito al nuovo regolamento approvato dal Municipio per l’utilizzo delle sale civiche: “Ieri (lunedì) pomeriggio in Sala del Tricolore abbiamo approvato il nuovo regolamento per l’utilizzo delle sale civiche. Per me un atto importante perchè mantengo la parola data ad anziani partigiani dell’Anpi circa un anno fa.
Ieri, Lunedì 8 Aprile, abbiamo votato la revisione del regolamento per l’uso delle sale civiche del consiglio comunale. Abbiamo dato seguito, come tante altre città in Italia, alla richiesta di cittadini e associazioni antifasciste di evitare che gruppi e partiti neofascisti utilizzano i locali pubblici per fare apologia di fascismo e inneggiare ai crimini d’odio.

Da oggi servirà una autodichiarazione dove il richiedente scrive nero su bianco che si rivede e rispetta la Costituzione Italiana, la Legge Mancino e lo Statuto Comunale: i documenti nazionali e locali contro il fascismo e l’odio.
Hanno votano contro Forza Italia e Fratelli d’Italia e non ha partecipato al voto il grillino Panarari Cristian, a loro si vede va bene che neofascisti utilizzino le sale civiche del Comune di Reggio Emilia”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu