Dal 25 marzo riapre al pubblico il Palazzo Ducale di Sassuolo

Palazzo Ducale Sassuolo interno

Riaprirà al pubblico venerdì 25 marzo il Palazzo Ducale di Sassuolo, in provincia di Modena, una delle più importanti residenze barocche dell’Italia settentrionale.

Il suo aspetto attuale prende forma per volere del duca Francesco I d’Este, che nel 1634 incaricò l’architetto Bartolomeo Avanzini di trasformare l’antico castello di famiglia in una moderna dimora extraurbana per la corte: pitture murali, decorazioni a stucco, sculture e fontane ancora oggi trasmettono il senso di questa “delizia” rimasta a lungo ai margini della conoscenza e della frequentazione pubblica.

Fino al 31 dicembre il Palazzo Ducale sarà visitabile dal martedì alla domenica (compresi i giorni festivi infrasettimanali) dalle 10 alle 18, con ingresso consentito fino a un’ora prima della chiusura (il lunedì feriale è giorno di chiusura settimanale, ma negli eventuali lunedì festivi il palazzo sarà aperto al pubblico, con posticipo della giornata di chiusura al giorno successivo). L’accesso ai gruppi è consentito fino a un numero massimo di 25 persone per gruppo, con obbligo di rispettare le distanze di sicurezza e tutte le misure anti-Covid in vigore.

Per i dispositivi Apple (sull’App Store) e Android (su Google Play) è disponibile l’app “Palazzo Ducale di Sassuolo”, con differenti percorsi audio guidati.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu