Rt Italia sopra 1, la situazione peggiora

ospedale area Covid

Si conferma per la quinta settimana consecutiva un peggioramento nel livello generale del rischio. Sei Regioni (Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia e Marche) hanno un livello di rischio alto. Sono 14 (contro le 10 della settimana precedente) le Regioni/PPAA con una classificazione di rischio moderato (di cui nove ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e solo una (Sardegna) con rischio basso (contro le sei della settimana precedente). Lo rilevala bozza del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute. Rt puntuale sopra 1 in 10 regioni. Entra Lombardia Sei Regioni (Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia e Marche) hanno un livello di rischio alto secondo il DM del 30 Aprile 2020. Sono 14 (contro 10 della settimana precedente) le Regioni/PPAA con una classificazione di rischio moderato (di cui nove ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e solo una (Sardegna) con rischio basso (contro sei della settimana precedente).

Dieci Regioni/PPAA hanno un Rt puntuale maggiore di 1 di cui una (Molise) ha un Rt con il limite inferiore superiore a 1,25, compatibile con uno scenario di tipo 3. Delle altre nove, sei hanno un Rt nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni/PPAA hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno. La Lombardia presenta un Rt di 1.13 contro lo 0.82 dello scorso monitoraggio. Scende l’Rt puntuale in Abruzzo: da 1.13 dello scorso rapporto a 0.96 del nuovo monitoraggio settimanale. Ecco il quadro regione per regione degli Rt puntuali come indicato nella bozza dell’ultimo monitoraggio Iss-ministero della Salute (dati al 3 marzo 2021 relativi alla settimana 22-28febbraio). Regioni e RT Puntuale: Abruzzo (0.96), Basilicata (1.16), Calabria (0.81), Campania (0.96), Emilia-Romagna (1.13), Friuli Venezia Giulia (0.92), Lazio (0.98), Liguria (0.96), Lombardia (1.13), Marche (1.08), Molise (1.66), Piemonte (1.15), PA Bolzano (0.75), PA Trento (1.1), Puglia (0.93), Sardegna (0.67), Sicilia (0.79), Toscana (1.18), Umbria (0.79), Valle d’Aosta (1.21), e Veneto (1.08).



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu