Coronavirus, rischio impatto 5-7 mld sul Pil

01-00220935000017

Se la crisi” legata al Coronavirus “dovesse protrarsi oltre i prossimi mesi di maggio – giugno, l’impatto sul Pil dovrebbe essere di 3-4 decimi di punto, pari a 5-7 miliardi di euro”. Lo ha detto il segretario generale di Confcommercio, Luigi Taranto, entrando al Mise per il tavolo tra imprese e governo dove è in corso il tavolo con le associazioni imprenditoriali per l’emergenza Coronavirus. Per il governo presenti il ministro Stefano Patuanelli, il viceministro Stefano Buffagni, i sottosegretari Manzella, Todde, Liuzzi e il viceministro all’Economia Laura Castelli. Al tavolo Regione Lombardia, Regione Veneto, Alleanza cooperative, Casartigiani, Cna, Confapi, Confartiginato, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria, Confprofessioni, Confimpreseitalia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu