Digitale via satellite in Appennino

tv_sat

Sono tre i comuni selezionati per estendere la campagna promozionale di tivùsat (www.tivusat.tv) anche nelle zone appenniniche e, grazie all’impegno di Corecom, Regione Emilia-Romagna e Lepida, è stato possibile inserire le tre nuove tappe nell’impegnativo tour nazionale organizzato da tivùsat nelle principali città italiane.

Cominciato il 30 settembre, il caravan tour di tivùsat ha già toccato molte città di tutte le regioni italiane e si avvia verso la conclusione, prevista domenica 5 dicembre a Porretta nel Comune di Alto Reno Terme (Bologna) sul piazzale della stazione. Il 3 e 4 dicembre, il caravan attrezzato di tivùsat farà tappa anche in piazza Gramsci a Castelnovo ne’ Monti (Reggio Emilia), mentre il 28 novembre ha fatto sosta in piazza San Francesco a Bobbio (Piacenza) .

Nei due comuni (dalle ore 10 alle 18) sarà disponibile il caravan di tivùsat, attrezzato con due mega-schermi sintonizzati contemporaneamente su uno stesso canale, ricevuto tramite rete terrestre e tramite satellite, e quindi uno trasmesso in tecnologia SD (standard) e l’altro in HD (alta definizione), per poter apprezzare dal vivo la nitidezza del segnale digitale via satellite.

L’obiettivo delle istituzioni coinvolte, in questo periodo di cambiamento per tutta la Tv digitale, è quello di far conoscere la piattaforma tivùsat ai residenti in alcune zone dell’Appennino, alle prese, talvolta, con un segnale televisivo terrestre non ottimale a causa della complessa conformazione del territorio.

In un’ottica di servizio ai cittadini, e grazie ad accordi specifici, è stato possibile inserire nella piattaforma di tivùsat, accanto a tutta l’offerta digitale terrestre in alta definizione, anche il segnale del Tg Regionale.

I cittadini e gli amministratori locali dei due comuni interessati possono dunque visitare la postazione mobile di tivùsat per una valutazione del servizio e per raccogliere tutte le informazioni necessarie.

A proposito di tivùsat

Più del 10% delle famiglie italiane riceve oggi la tv via satellite grazie a tivùsat, con oltre 4 milioni di smartcard attivate e 6 milioni di spettatori. Lanciata nel 2009 e gestita da Tivù s.r.l, società partecipata da Rai, Mediaset, Telecom Italia, Associazione TV locali e Aeranti Corallo, tivùsat rappresenta la soluzione ideale per chiunque abbia problemi di ricezione del segnale terrestre, poiché permette di raggiungere tutte le aree del territorio, anche quelle che, per ragioni orografiche, risultano di difficile copertura.

È la prima piattaforma satellitare gratuita italiana con la quale accedere ai canali generalisti, ai canali presenti anche sul digitale terrestre e alle principali emittenti internazionali. Tivùsat è l’unica piattaforma gratuita dove è possibile vedere più di 180 canali radio e TV, 60 dei quali in HD e 7 in 4K Ultra HD: basta dotarsi una tantum di un decoder satellitare (o di una CAM inserita in un TV di nuova generazione) collegati ad un’antenna parabolica orientata su Hotbird 13°EST.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu