Contro la povertà educativa Reggio Children coinvolge 2mila bimbi

Da due anni Fondazione Reggio Children di Reggio Emilia, presieduta da Carla Rinaldi, sta coinvolgendo 2mila persone e bambini a livello nazionale su un progetto pilota di contrasto alla povertà educativa, Face – Farsi comunità educanti, selezionato dall’impresa sociale Con I Bambini.

In contesti con difficoltà diverse economiche e sociali a Napoli, Palermo, Reggio Emilia e Teramo sono state promosse attività extra scolastiche rivolte a famiglie con bambini da 0 a 6 anni, che sono riuscite a dare vita a piccole ma solide comunità.

Genitori e bambini, esperti, dirigenti e personale scolastico, istituzioni, servizi sociali, associazioni culturali e ricreative coinvolti in diverse attività e seguendo l’esperienza educativa di Reggio Emilia, sono diventate comunità educanti che hanno dato risposta alla povertà educativa con la ricchezza educativa e dei legami.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu