Completata la ciclopedonale da San Sisto a Poviglio

povi

Anche gli alunni della scuola media De Sanctis hanno festeggiato questa mattina, durante la Fiera di Ottobre, l’inaugurazione del completamento della pista ciclopedonale che ora consente il collegamento in sicurezza tra la frazione di San Sisto e il centro di Poviglio. Con gli studenti di seconda, che insieme ai compagni potranno sfruttarla per recarsi a scuola, anche i rappresentanti dei tre enti che hanno finanziato il prolungamento della ciclopedonale di San Sisto, che si interrompeva all’ingresso del villaggio artigianale, fino a quella di Poviglio, attraverso il sottopasso in località la Noce: il sindaco Cristina Ferraroni, il presidente della Provincia di Reggio Emilia Giorgio Zanni ed il sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia-Romagna Giammaria Manghi.

I 1.160 metri di pista che mancavano – realizzati dalla ditta Tazzioli e Magnani srl di Felina su progetto del Servizio Infrastrutture della Provincia – sono costati 400.000 euro e sono stati finanziati per metà da Comune di Poviglio e Provincia di Reggio Emilia (con 100.000 euro a testa) e per l’altra metà dalla Regione Emilia-Romagna, attraverso il bando “Fondo Sviluppo e coesione infrastrutture 2014/2020” finalizzato in particolare al potenziamento della rete ciclopedonale.

Nel corso degli anni, la Provincia e Comune avevano realizzato, in diverse fasi, vari tratti di pista ciclabile lungo la Sp 20, nel tratto compreso tra l’abitato di San Sisto ed il centro storico di Poviglio. Una distanza di 4 chilometri che ora è interamente percorribile in sicurezza, a piedi o in bicicletta, per gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola, con un impatto tanto positivo quanto rilevante per la qualità dell’aria e di vita dei povigliesi.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu