Cinghiali sull’A1, il morto è un 28enne del modenese

incidente_cinghiali

Un uomo di 28 anni è morto alle 4 del 3 gennaio in un grave incidente sull’Autosole fra Lodi e Casalpusterlengo causato dal passaggio di cinghiali. Nell’incidente sono rimaste ferite altre 10 persone, fra cui cinque minorenni. Il giovane deceduto è Slavomir Andrees Lombardi, 28 anni, di Castelnuovo (Modena). Slavomir, origini polacche, era stato adottato da una coppia di Castelnuovo molto conosciuta: padre Luigi Lombardi e madre la dottoressa Maria Giovanna Fedele. Il giovane era di recente entrato nello staff dell’Hotel Michelangelo di Sassuolo e viveva con la compagna 27enne da giovedì ricoverata all’ospedale di Lodi in gravi condizioni.

Secondo la ricostruzione della polizia stradale, nell’incidente sono rimaste coinvolte tre macchine che andavano in direzione Sud. La prima ha investito due cinghiali e si è fermata. Una seconda auto arrivata ha investito le carcasse degli animali e poi urtato il veicolo fermo. Il conducente è sceso, probabilmente per chiedere aiuto, ed è stato travolto da una terza vettura, una Polo, che poi si è scontrata con le due auto ferme. Il conducente della Polo è morto sul colpo, la fidanzata di 27 anni è stata trasportata in gravissime condizioni, in codice rosso, all’ospedale di Lodi; mentre a Parma, sempre in codice rosso, è stato portato l’uomo travolto.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu