Cadelbosco Sopra. Ferisce al collo 72enne, lo prende a calci. Poi si scaglia sui carabinieri: arrestato 27enne ubriaco

carabinieri

Sono stati momenti di tensione e violenza martedì mattina a Cadelbosco Sopra, Bassa reggiana, dove un giovane ubriaco, ha aggredito alle spalle un anziano, con cui in precedenza aveva consumato un bicchiere di vino in un bar del paese.

Prima l’ha ferito al collo con una lametta per poi, una volta a terra, prenderlo a calci fino al deciso intervento di alcuni cittadini in difesa del malcapitato che hanno dato l’allarme al 112.

I carabinieri di Guastalla e Gattatico sono giunti sul luogo dell’aggressione venendo a loro volta minacciati, offesi e aggrediti dall’esagitato che ha cercato di colpirli con pugni e calci sino a quando è stato bloccato, ammanettato e condotto in caserma.

Per questi motivi con le accuse di lesioni personali aggravate, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, i carabinieri della radiomobile di Guastalla e della stazione di Gattatico nella tarda mattinata di mercoledì hanno arrestato un 27enne reggiano, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. Fortunatamente illesi i carabinieri, mentre l’anziano 72enne è stato giudicato con una prognosi di 10 gironi per ferita da arma da taglio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu