Bologna. Abusa della figlia minorenne della compagna, arrestato

Abusi sessuali

Un uomo di 38 anni nato in Bolivia è stato arrestato dalla Polizia a Bologna con l’accusa di violenza sessuale su minore: avrebbe abusato in più occasioni della figlia minorenne della sua convivente. Il 38enne è stato fermato venerdì 3 maggio dagli investigatori della squadra mobile, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari di Bologna.

Le indagini sono partite lo scorso marzo da una segnalazione dei servizi sociali riguardante possibili abusi sessuali subiti da una giovane nata a Bologna. I vari episodi, secondo la prima ricostruzione dei fatti, risalirebbero al periodo compreso tra febbraio e giugno dell0 scorso anno.

Stando agli investigatori, le violenze sarebbero avvenute in un ambiente apparentemente del tutto equilibrato nei rapporti familiari, tanto da non far sospettare inizialmente di nulla la madre della vittima. Le prime confidenze della figlia erano state molto generiche e riguardavano il suo rifiuto di imparare la lingua spagnola: circostanza che, come si è poi appurato successivamente, le riportava alla mente la figura del molestatore.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu