La Pallacanestro Reggiana esonera Max Menetti, arriva Dragan Sakota

menetti_sakota

Con un comunicato di poche righe sul sito ufficiale della società, la Pallacanestro Reggiana “comunica di aver sollevato dall’incarico di capo allenatore della prima squadra coach Massimiliano Menetti. La squadra da oggi è stata affidata temporaneamente al vice allenatore Federico Fucà.

Il Club ringrazia Menetti per il lavoro svolto in questi mesi in biancorosso”.

All’allenatore biancorosso è stata fatale la sconfitta casalinga contro Trieste che si aggiunge a un inizio di stagione tormentato per la Unahotels di Reggio Emilia.

A sedersi sulla panchina del PalaBigi sarà il serbo è Dragan Sakota, classe 1952, 70 anni.

Recita il comunicato della Pallacanestro Reggiana: “Pallacanestro Reggiana comunica di aver raggiunto un accordo fino al termine della stagione sportiva 2022/2023 con coach Dragan Sakota, che sarà il nuovo capo allenatore della prima squadra biancorossa.

Serbo di Belgrado classe 1952, in possesso di passaporto greco, Sakota vanta una lunga e gloriosa carriera in Europa. Tra le tappe più significative del suo percorso, le esperienze con Club di grande blasone come Paok Salonicco, Fortitudo Bologna, Trabzonspor, AEK Atene, Stella Rossa Belgrado, fino a chiudere l’ultima stagione sportiva in Spagna a Saragozza, subentrando in corsa e portando la squadra alla salvezza.

Nel suo palmares un campionato greco, una Coppa di Grecia, una Coppa di Serbia e Montenegro, una Coppa delle Coppe ed una Basketball Champions League con l’AEK Atene nel 2018.

Sakota è stato anche allenatore della Nazionale della Serbia e Montenegro nel Campionato Mondiale del 2006.

Il nuovo coach arriverà a Reggio Emilia in settimana, una volta espletate le pratiche legate al suo tesseramento”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu