Attacco terroristico a Vienna: 6 sparatorie e salgono a quattro i morti, almeno 15 feriti

vienna_attentato_a

Sono state uccise almeno quattro persone, mentre un’altra quindicina sono rimaste ferite, di cui alcune in modo grave, in una serie di attacchi armati, avvenuti intorno alle 20, in sei diversi punti nel centro della città.

Almeno uno degli assalitori è stato ucciso, ma un altro è ancora in fuga, a Vienna è in corso da ore un’imponente caccia all’uomo. Le tre persone uccise sono due uomini e una donna.

Il ministro dell’interno: l’attentatore era austriaco, simpatizzante Isis. “Una persona radicalizzata”, un simpatizzante dello Stato Islamico (Isis). Così il ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer ha definito l’uomo che ha condotto l’attacco nella notte a Vienna e di cui si hanno notizie, considerato che altri risultano in fuga.

Nel corso di una conferenza stampa questa mattina, Nehammer ha affermato che ”abbiamo subito un attacco da un terrorista islamico”. ”Era armato con una cintura esplosiva, austriaco, e aveva con sé una borsa con munizioni. E’ stato ucciso dalla polizia, ha aggiunto.

Il primo attacco è avvenuto nella Seitenstettengasse, la strada dove si trova una delle sinagoghe più importanti di Vienna, dove nel 1981 avvenne un attentato che lasciò due morti: è una delle zone più famose della vita notturna di Vienna, affollata di persone prima che a mezzanotte sarebbero scattate le misure anti-Covid. Altri spari sono stati esplosi durante la fuga, sempre nel centro della capitale austriaca.

Una delle sparatorie è avvenuta a Schwedenplatz, vicino alle rive del Danubio, nei pressi dell’imbarcadero, da dove partono le escursioni sia per i turisti che per i cittadini viennesi. “Gli attentatori, partendo dalla Seitenstettengasse hanno iniziato a sparare a caso nei vicini locali”, ha detto il sindaco di Vienna Michael Ludwig. Lasciando una scia di sangue si sono spostati in altre zone del centro, dove la gente si godeva l’ultima serata prima dell’entrata in vigore del lockdown, in vigore da oggi. Tutto registrato dai video, circolati numerosi in rete, fino a quando la polizia non ha chiesto con insistenza di evitare di postarli. In uno si vede un uomo che corre, imbracciando un fucile d’assalto e attraversa le strade sparando; un altro sembra mostrare il momento in cui un ignaro passante viene colpito da un terrorista. Un attentatore è stato ucciso dalla polizia. L’uomo indossava una cintura esplosiva, lo ha comunicato la tv austriaca Orf. L’attentatore aveva addosso anche grosse quantità di munizioni.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu