Anpi: campagna elettorale e violenza

fiaccadori_art

Il presidente provinciale dell’Anpi di Reggio Emilia, Ermete Fiaccadori, scrive in proposito ai file audio di Villiam Rinaldi, candidato sindaco per la Lega a Casalgrande: “Il tentativo di minimizzare affermazioni gravi ed inaccettabili come quelle attribuite a William Rinaldi, candidato sindaco di Casalgrande, con la giustificazione che si tratta di conversazioni private sostanzialmente le conferma e le giustifica.

E’ inoppugnabile che il sito di informazione reggiano, 24Emilia, ha pubblicato i messaggi parlati con l’affermazione che “ … e poi gli spariamo un colpo in fronte a testa … ai comunisti”, per poi precisare in un passaggio successivo “ … è meglio che mi calmi … “.

Affermazioni così gravi non sono ammissibili neanche per scherzo ed ancor meno in una chat tra amici.

Chi si candida per qualsiasi livello istituzionale dovrebbe avere il rispetto dei principi costituzionali ed anche degli avversari politici come avviene in uno stato democratico. Questi comportamenti riportano indietro il calendario della storia facendoci ripiombare nel clima di violenza e sopraffazione tipico del ventennio fascista”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu