YouTube e pubblicità bimbi. Super multa

youtube_art

Il colosso del web Google si è accordato con la Federal Trade Commission (Ftc), l’autorità americana a tutela dei consumatori, in merito alla vicenda della violazione della privacy dei bimbi della quale è accusata YouTube, portale controllato Mountain View.
Lo scrive il “Washington Post”, (il ricorso è stato presentato dai consumatori che si sono avvalsi di oltre 20 studi legali) segnalando che Google è accusato e ritenuto colpevole di violazione della legge Coppa che vieta il tracciamento e il ‘targeting’ commerciale per gli utenti di età inferiore ai 13 anni. E’ prevista una multa milionaria.
YouTube è stata accusata di aver spiato i bambini che visitano la sua piattaforma raccogliendo i dati per mandare in streaming pubblicità mirate.



C'è 1 Commento

Partecipa anche tu
  1. Scoglionato

    Viscida ipocrisia da 4 soldi tipica di questo mondo, cose sapute e risapute da quando è stato deciso di vincolarci tutti alla rete, tutti schedati, economicamente, politicamente, per religione , razza, gusti sessuali e chi più ne ha…
    E poi a turno ci si scandalizza per le cagatine risapute, appunto , ma il peggio arriverà quando ognuno di noi non potrà pagare, mangiare, bere girare senza uno smartphone in rete (per tante cose è già così) e il passo successivo sarà che qualcuno lo farà al posto tuo , con il tuo smartphone, ma soprattutto con i tuoi soldi…
    La cosa importante è ricordarsi di allegare la dicitura relativa alla PRIVACY su miliardi di mail quotidiane, ma andee tot a c…er.


Invia un nuovo commento