“Villa Levi, festival nel parco”, oltre 2mila persone alla 3 giorni

Levi

Sono state oltre 2.000 le persone, tra adulti, bambini e ragazzi – che hanno preso parte alla tre giorni di apertura di “Villa Levi, festival nel parco”, il cartellone di attività dedicate a socialità, cultura, teatro, benessere e convivialità, esito di un Accordo di cittadinanza e di un percorso di confronto tra Comune e comunità per sperimentare usi temporanei e costruire nuove progettualità a partire dalla valorizzazione di beni comuni.

Una partecipazione che ha riguardato sia le tante iniziative ludiche per bambini e ragazzi che gli spettacoli, sia le attività di ristorazione e i food truck, a conferma del legame tra i reggiani e uno dei luoghi storici della città.

Il calendario di “Villa Levi, festival nel parco” prosegue domenica 5 settembre con la prima di tre camminate storico-paesaggistiche – le altre sono in programma il 26 settembre e il 17 ottobre – lungo la “Via delle ville” a cura di Damiano Cocchi, guida ambientale escursionistica, promosse da CovioloInFesta e Uisp.

“Il buon esito di questo primo fine settimana di attività – dice l’assessore alla Partecipazione Lanfranco de Franco – testimonia l’importanza e l’affetto che i reggiani hanno per Villa Levi, e conferma il valore del percorso intrapreso con associazioni e cittadini per valorizzare il parco storico e finalmente restituirlo alla città. Il calendario di attività prosegue nei mesi di settembre e ottobre, con diverse iniziative di carattere artistico, culturale e ambientale per valorizzare il parco monumentale e assecondare vari gusti. A fine rassegna, riprenderemo il percorso di confronto e collaborazione con i tanti soggetti che sono stati coinvolti in questa prima parte di lavoro per capire insieme come proseguire la gestione del parco di Villa Levi anche nei mesi successivi e per arrivare alla prossima estate.’’

IL CALENDARIO COMPLETO – Sono tante ed eterogenee le iniziative in programma per i mesi di settembre e ottobre con l’obiettivo di animare e sperimentare gli spazi e le potenzialità del parco di Villa Levi, affidato in gestione temporanea al Comune di Reggio Emilia grazie alla convenzione sottoscritta con l’Università di Bologna nel luglio scorso. Il cartellone – ideato e condiviso dalle associazioni partner dell’Accordo – unisce infatti sotto lo stesso logo ‘Villa Levi’ cultura e sport, divulgazione storica, scientifica e ambientale, danza, musica e spettacolo, enogastronomia e convivialità, momenti di socialità e incontro e azioni a contatto con la natura e gli animali.

Nelle domeniche 5 e 26 settembre e del 17 ottobre sono in programma tre camminate storico-paesaggistiche lungo la “Via delle ville” a cura di Damiano Cocchi, guida ambientale escursionistica, promosse da CovioloInFesta e Uisp. Nel fine settimana del 16 e 17 ottobre, inoltre, Villa Levi sarà aperta al pubblico in occasione delle Giornate FAI – Fondo ambiente italiano e, grazie alla disponibilità dell’Università di Bologna, sarà visitabile anche al suo interno. Tra settembre e ottobre saranno promosse anche una serie di camminate botaniche (sabato 11 e 25 settembre, 9 e 23 ottobre) a cura di Uisp, Wwf Reggio Emilia, Gioacchino Pedrazzoli e Ugo Pellini.

Un focus specifico sarà dedicato all’approfondimento della storia e del rapporto della Villa e della famiglia Levi con la tradizione ebraica, in collaborazione con la Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia e Istoreco. Nell’ambito della Giornata europea della Cultura ebraica, domenica 10 ottobre, sarà promosso uno spettacolo di danze ebraiche, esito del percorso laboratoriale promosso dall’associazione Terra e Danza nei cinque sabati precedenti alla scoperta delle musiche e danze ebraiche, nonché una visita guidata a cura di Monica Barlettai.

Giovedì 9 settembre, alle 21.15, è invece in programma la serata di osservazione astronomica ‘A Villa Levi a rimirar le stelle’, a cura di REA – Reggio Emilia Astronomia e Comitato CovioloInFesta.

A seguire, venerdì 10 e sabato 11 settembre, una due giorni dedicata al teatro e alla danza. Venerdì 10, a cura di Compagnia Teatro del Cigno ed Eidos Danza, sono due gli appuntamenti in programma: alle 17 il ‘Masters – laboratorio espressivo di uso del corpo e della voce’ e, alle 21.30, ‘Nighting- In the mood for the night: danza, poesia, elettronica’, in collaborazione con Vino e Vinili. La giornata di sabato 11 settembre, a cura di Teatro dell’Orsa, prenderà il via alle 17 con la narrazione ‘Il carretto di mamma oca. Fiabe e storie sotto gli alberi parlanti’ con Chiara Ticini, per proseguire con il laboratorio creativo ‘Il libro della natura. Piccolo erbario poetico’ di e con Annamaria Gozzi e Franco Tanzi. Alle 21, infine, è in programma ‘Saluti della terra’ con Bernardino Bonzani, Elia Bonzani, Lucia Donadio, Gaetano Nenna, Monica Morini. Sempre il teatro sarà protagonista della serata di lunedì 13 settembre, alle 20, con la serata eno-gastro-comica con Antonio Guidetti, Maurizio Bondavalli e Mauro Aimi, in collaborazione con CovioloInFesta, sul valore della cultura contadina, dal cibo al dialetto.

Dal 17 al 19 settembre, inoltre, si svolgerà ‘Birrette in villa’, festival dei birrifici artigianali, dei microbirrifici e della birra di qualità a cura dell’associazione Vini e vinili.

Spazio infine allo sport, nei mercoledì di settembre, con ‘Ginnastica in villa’, a cura di Uisp Reggio Emilia.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti. Per ogni iniziativa verificare le modalità organizzative e di prenotazione, quando previste nel programma. L’accesso agli spettacoli è consentito con Certificato Verde UE Covid-19 (Green Pass). Si consigliano scarpe chiuse e abbigliamento comodo per fruire di ogni attività ed evento all’interno del parco.

Il calendario “Villa Levi, Festival nel parco” è promosso dal Comune di Reggio Emilia – Assessorato alla Partecipazione in collaborazione con Comitato cittadino CovioloInFesta Aps, Istoreco, Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia, Fai – Sezione di Reggio Emilia, Rea – Reggio Emilia Astronomia, Uisp Comitato territoriale di Reggio Emilia, Wwf Emilia Centrale, Teatro Barrique Aps, Teatro del Cigno Aps, Teatro dell’Orsa Aps, Terra di danza Asd, Podistica Biasola Asd, Arcieri della Luce Asd, L’Arca in Movimento Aps, Ass. Vini e Vinili, Associazione cinofila asd God save the dog, Nati per Leggere, Api libere. Sponsor tecnico Iren.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu