Venerdì 12 e sabato 13 luglio al Bologna Sonic Park arriva l’Indimenticabile Festival

Indimenticabile Festival

Venerdì 12 e sabato 13 luglio Bologna Sonic Park ospiterà la prima edizione di Indimenticabile Festival: due giorni per celebrare il movimento nato fuori dal circuito delle grandi etichette discografiche e dai talent televisivi, cresciuto tra concerti in piccoli club, sostenuto dal mondo social e arrivato alle grandi platee e all’attenzione dei media nazionali partendo dal basso.

La line-up già annunciata è composta da promesse e realtà già affermate: Gazzelle, nato e cresciuto nei piccoli club romani, che sta affrontando un tour invernale da record, celebrato con il recentissimo sold out al Mediolanum Forum di Assago; Gemitaiz, uno dei nomi di punta del rap italiano, che con il suo album “Davide” del 2018 e il “Paradise Lost Tour” ha calcato i palchi di tutta Italia con numeri da record.

E poi Ghemon, reduce dal successo ottenuto con il brano “Rose Viola” all’ultimo Festival di Sanremo, che prosegue la sua inarrestabile ascesa unendo campionamenti soul e classici a beat potenti e new school; gli Eugenio in via Di Gioia, il cui nuovo disco “Natura Viva” è uscito solo lo scorso primo marzo ma ha fatto già registrare il tutto esaurito in buona parte dei club che hanno ospitato i loro live.

E ancora, due progetti indicati da più parti come due tra le next big thing della musica italiana: Masamasa, nuovo fenomeno della scena “street-pop”, giovanissimo producer che unisce rap e indie con all’attivo già un EP (“Ostbahnof”) e due singoli che hanno ottenuto ottimi riscontri dal pubblico e dalla critica, raggiungendo la top 5 nella playlist Viral 50 Italia di Spotify; e Postino, forte del suo album “Latte di soia”, che sta rapidamente bruciando le tappe con una fanbase che si moltiplica a una velocità impressionante.

Venerdì 12 luglio saliranno sul palco dell’Indimenticabile Festival anche gli Ex-Otago: il gruppo genovese, dopo il successo di “Solo una canzone” all’ultimo Festival di Sanremo, si è confermato tra le band più coinvolgenti dal vivo e dai circuiti indipendenti è arrivato negli ultimi anni fino al grande pubblico. In line-up il 12 luglio anche Cecco e Cipo, duo toscano dall’incredibile e scanzonata energia live, fresco di uscita del quarto disco in studio: un viaggio “Straordinario”, come recita il titolo dell’album, intriso dell’allegria e della spensieratezza che da sempre caratterizza il duo, ma con una scrittura più matura e consapevole. E ancora: Le Larve, pseudonimo del giovanissimo cantautore romano Jacopo Castagna, che si sta imponendo con la sua scrittura nuda e reale con la quale si è guadagnato l’attenzione di Universal Music, etichetta per la quale uscirà il suo secondo album.

Sabato 13 luglio, invece, c’è molta attesa per i Coma_Cose, duo che non ha certo bisogno di presentazioni e che sta portando il primo long-length “Hype Aura” sui palchi di tutta Italia tra sound trip hop, psichedelia e i loro caratteristici giochi di parole. Il tour li porterà ad esibirsi sui palchi dei più prestigiosi festival italiani e anche al celebre Sziget Festival di Budapest, punto di riferimento della musica internazionale. A chiudere la seconda giornata del festival sarà Ketama126, che sta riscrivendo le regole della scena rap e trap italiana.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu