Sportelli Iren in Emilia tornano regolari

iren_art

Il servizio sportelli Iren in Emilia torna regolare, terminati gli scioperi. IREN esprime soddisfazione per raggiungimento accordo tra sindacati e società subentrante. Nuovo sportello a Reggio Emilia dopo le ferie.

29 luglio 2020 – Il servizio degli sportelli Iren in Emilia torna regolare, terminano i disagi registrati negli scorsi giorni a causa degli scioperi del personale. Nel pomeriggio di ieri, 28 luglio, infatti, WeMay, società del Consorzio Leonardo aggiudicataria del servizio agli sportelli Iren dal 1 agosto 2020, e le OOSS CGIL Reggio Emilia, con delega per l’ambito regionale Emilia, e FILCAMS di Reggio Emilia hanno sottoscritto, negli uffici Iren, un accordo per l’armonizzazione dei contratti di lavoro relativo alla regione Emilia Romagna per il subentro di WeMay nelle attività di gestione clienti presso gli sportelli territoriali Iren.

Dopo diverse settimane di incontri e trattative che hanno visto interessate anche le amministrazioni comunali e la stessa Iren, che ha sempre seguito con grande attenzione la vicenda, le parti hanno trovato un accordo per la stipula dei contratti dei singoli lavoratori con la società WeMay e il subentro nel nuovo contratto di riferimento del settore multiservizi.

Con tale accordo, di cui Iren prende atto con soddisfazione, le parti gettano le basi per un cambio appalto che dal 1° agosto potrà avvenire con un clima positivo garantendo così la continuità del servizio ai cittadini di Reggio Emilia, Parma e Piacenza che potranno recarsi con la serenità di sempre presso gli sportelli Iren.

Grazie al cambio appalto e alla partnership con WeMay, società che può contare di una consolidata esperienza nel settore, dopo l’estate i cittadini di Reggio potranno beneficiare anche di un nuovo sportello in città, dotato di ampi servizi. Il punto, che sarà aperto in via Adua, oltre ai tradizionali servizi offerti dalla multiutility (gas, acqua, luce, TARI) sarà riferimento per Iren su Reggio Emilia dei prodotti di mobilità elettrica della linea IrenGo.

Il nuovo punto sarà solo un primo passo nell’ambito di un piano che, nel tempo, vedrà un ampio sviluppo degli sportelli sul territorio emiliano e non solo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu