Saldi, in Emilia avvio prudente

saldi_art

Avvio prudente per i saldi invernali in Emilia-Romagna. E’ quanto emerge da una indagine congiunturale condotta dalla Confcommercio regionale – attraverso il Centro Studi Iscom Group – su punti vendita di beni per la persona, in particolare abbigliamento e calzature.

Nel dettaglio, rispetto all’anno scorso, le vendite sono aumentate per il 17% degli operatori e sono stabili per il 51%.
Per il 32% sono invece diminuite. Chi ha rilevato aumenti di vendita ha avuto incrementi intorno al 10%. Sulla scorta dei dati raccolti, il picco delle vendite si è registrato nel primo weekend mentre i giorni successivi hanno avuto un andamento abbastanza piatto. Lo scontrino medio nell’abbigliamento si attesta intorno ai 95 euro a persona, circa 210 euro a famiglia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu