Restauro di San Prospero: “Per la torre mancano i soldi del Comune”

san_prospero

L’ingegner Stefano Ovi, presidente del comitato per il restauro di San Prospero, parlando dello stato dei lavori, ha spiegato: “Servono fondi per 150mila euro. Speriamo nelle dichiarazioni d’interesse”. E ha aggiunto che proseguono “i lavori di ripristino della Torre della chiesa di San Prospero. Ma serve l’aiuto di tutti. La generosità dei reggiani non manca, ma purtroppo – ha proseguito Ovi – manca ancora all’appello il contributo del Comune. Il cantiere prosegue e speriamo di completare i lavori entro il novembre dell’anno prossimo, per la ricorrenza del patrono”.

Completare l’opera costerà circa 900mila euro, per la maggior parte i fondi sono stati trovati, mancano appunto circa 150mila euro.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu