Restate. Cavallerizza, “Donna Vincenza al ballo”

Donna Vincenza – locandina

Giovedì 8 agosto alle ore 21, al teatro Cavallerizza, l’associazione Arscomica presenterà Donna Vincenza al ballo, comidramma in un atto scritto e diretto da Antonio Fava con Cecilia Di Donato, Alessandro Garuti e Moussa Kanyi. Lo spettacolo a ingresso libero, messo in scena grazie al contributo del Comune di Reggio Emilia (tramite il bando Restate nei quartieri e Cultura della città) e alla Fondazione I Teatri, segue il personaggio di Donna Vincenza, che si prepara per il gran ballo presso una dimora di Venezia, l’11 febbraio 1766. È l’ultimo giorno di carnevale, e la protagonista, aiutata, assistita, accudita dai fidati valletti Fichetto e Zighinì, deve acconciarsi in modo da far colpo in società. È una giocatrice, Vincenza. Giocare, e giocare forte, è il suo lavoro, la sua attività, la sua fonte di guadagno. E di guai. Guai grossi.

Da oltre trent’anni la Commedia dell’arte rivive a Reggio Emilia grazie alle iniziative di Antonio Fava e della sua associazione Arscomica. Naturalmente, non poteva mancare un calendario ricco di eventi nel programma di Restate 2019: l’associazione propone spettacoli, corsi avanzati, stage internazionali e canovacci aperti al pubblico a ingresso libero.

La Commedia dell’arte, nata negli anni Trenta del Cinquecento in Italia, godette presto di fama internazionale grazie ai grandi temi trattati: amore, conflitti generazionali, denaro, guerra, paura, fame. Arscomica, compagnia teatrale diretta da Antonio Fava (attore, autore e regista) ha il merito di far conoscere questa grande tradizione italiana in patria e nel resto del mondo, rispondendo con continuità e con professionalità alle richieste di studio delle maschere italiane provenienti da tutti i continenti.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu